La comunicazione per la tua azienda, è un elemento fondamentale per aprirti al mondo, prendere posizione sulle tue idee ed attirare clientela che necessita dei tuoi prodotti o servizi: in questo processo, i Video sono un’arma molto potente, se sai come crearli e cosa dire.

ATTIRA IL TUO TARGET CON I TUOI VIDEO

Sono partito a fare questi video informativi nel 2015 (puoi vedere il mio canale youtube sul web marketing o spolpare questo blog con gli approfondimenti ai video): uno scapigliato Luca riempiva l’etere digitale con le mie idee, i miei modi di fare e un mio personalissimo taglio dato ai video.

Questi video, pubblicati con una certa costanza (uno alla settimana), mi hanno permesso di attivare due effetti positivi:

  1. Informare: argomentando concetti spesso ostici e legati al mondo del business online, con leggerezza e ironia, ho potuto aprire la mente a quegli imprenditori che non avevano idea di cosa significasse marketing e attirare uno specifico target di clientela.
  2. Attirare il mio target: come insegno nei miei video, ogni azione che compi nel tuo business, deve essere dedicata ad una conversione, sia essa ad esempio la vendita, l’essere seguito nei canali social o il lasciare i dati per essere ricontattato successivamente. Nel mio caso specifico, questi video hanno attirato nel tempo un target di clientela che ha bisogno dei miei servizi e che è tremendamente simile a me.

Potrà sembrarti ovvio ora che lo leggi, ma attirare clienti simili a te, rende la vendita molto più semplice e le relazioni con essi, più soddisfacenti. Per me, ad esempio, attirare clienti a cui piace essere spiritosi mi permette di vivere il lavoro molto meglio, essere più contento ed offrire quindi un servizio migliore e più dedicato che, in conclusione, rende il mio cliente più affezionato e felice.

Anche tu devi partire da oggi (non perdere tempo!) con la creazione di video personali, quello che io definisco “Tarallucci & Vino“: nel tempo attirano clienti cuciti su misura per te ed allontanano quelli che, in ultima analisi, ti creano noia, non si sentono soddisfatti al 100% rendendo così la tua fama meno efficace.

NON SAI COME FARE I VIDEO PER ATTIRARE IL TUO TARGET?

Inizialmente anche per me è stato difficile capire che taglio applicare ai video, ma alla fine è stato più semplice lanciarmi e fare i primi 3 per aggiustare successivamente il tiro. Gli argomenti per fare i miei video li avevo ben chiari in testa, e ti consiglio le stesse fonti:

  1. Domande dei Clienti: se uno o più clienti ti pongono spesso le stesse domande, significa che hai una mancanza nella tua comunicazione o che quel dato argomento domandato, molto probabilmente, nella testa della gente è poco chiaro. Un video per snocciolare quel particolare dubbio (opportunamente comunicato ai tuoi clienti) ti aiuterà ad ottimizzare il tempo, evitando noiose e ripetitive risposte, oltre ovviamente a renderti esperto nel tuo settore agli occhi del tuo target.
  2. Dubbi dei Clienti: se quando parli con un cliente nel tuo target, ti rendi conto che ha delle lacune in argomenti per te scontati, significa che tanto scontati non sono. Produci e pubblica un bel video dedicato al dubbio del cliente, capace di dargli maggiori informazioni che a loro volte, porteranno acqua al tuo mulino.
  3. Guide: produci delle guide specializzate su come godere appieno dei tuoi prodotti e servizi, strizzando l’occhio con astuzia, all’utilizzo di successivi tuoi prodotti e servizi.

ESEMPI DI VIDEO GUIDE PER AUMENTARE VENDITE E CLIENTI FACENDO CROSS-SELLING

Le video guide aiutano i tuoi visitatori (e/o clienti) a risolvere un problema o aggiungere informazioni al loro bagaglio mentre, per te, devono divenire dei banchi di vendita in cui fare cross-selling, vale a dire vendere altri prodotti che hanno a che fare con quello principale di cui parla il video. Alcuni esempi:

  1. MACELLERIA: sento spesso parlare delle “nuove generazioni” che non acquistano più i tagli di carne meno pregiati, puntando a filetti e parti più costose e facilmente lavorabili. Il bravo macellaio che fa marketing per vendere di più, si dovrebbe chiedere “Perchè ciò accade?” trovando una soluzione al problema. Una serie di video ricette in cui viene mostrato cosa è possibile cucinare e in che modo, magari divisi per tempo di cottura e difficoltà, aiutano la macelleria ad attirare nuove generazioni di clienti e a vendergli prodotti che, in caso contrario, non acquisterebbero mai.
  2. LAVANDERIA: si hanno molti pregudizi sulle lavanderie, si crede che inquinino e che rovinino i capi dei clienti. Un imprenditore con una lavanderia deve creare una serie di video dedicati a sensibilizzare la clientela, mostrando i macchinari che usa e alcuni casi di lavaggio particolari, così da trasmettere professionalità ed esperienza; inoltre dovrebbe mostrare il procedimento di pulizia dei filtri e degli agenti chimici utilizzati per i lavaggi, mostrando come l’acqua non venga inquinata. Tutte queste informazioni attireranno clienti che fino ad un istante prima non ti consideravano come scelta di acquisto.

Se credi che il tuo settore sia diverso e non sia in grado di usare i video, sei sulla strada sbagliata: ci sono numerose strade da prendere basate sul tuo target di riferimento, sul processo di conversione e sul tuo settore merceologico.

L’importante è che inizi a produrre, adesso.

Forza Leads!

Ti potrebbe interessare anche...

L’ignoranza dei clienti che devi sfruttare Non possiamo avere la presunzione di sapere tutto: l'ignoranza di clienti e professionisti nella maggior parte dei settori e categorie di interesse, è...
ConverSIOne dei video su youtube La converSIOne di video pubblicati su Youtube quotidianamente, funziona! Per spiegarti la conversione di un video, ti racconto la storia di mia figli...
Email marketing, come funziona? VIDEO Come funziona l'email marketing è molto semplice: esattamente come un Mitragliere con la sua fidata arma che spara a raffica senza veramente mirare il...
Buon Canale 2015 Avere un Canale Youtube è essenziale per sviluppare il proprio business: purtroppo con un 2016 che bussa alle nostre porte, le attività commerciali no...
Social network e il terrorismo Dopo l'attacco terroristico del 13 Novembre 2015, i social network si sono attivati a modo loro, puntando sul cambiare il proprio avatar (l'immagine p...