smiley-virus.jpgPrendere un Virus informatico non è cosa difficile oggigiorno: basta accedere ad un sito maligno costruito ad hoc e il nostro computer è bello che ammalato. Spesso non se ne può nemmeno fare una colpa all’utente che ignaro di quello che sta succedendo prosegue indisturbato la propria navigazione: “ma io ho l’ antivirus installato” è la classica frase che mi sento dire da tutti. Scordatevi di essere protetti al 100% con un’antivirus attivo nel pc, compreso quello più blasonato e costoso che sta sul mercato. Ogni software ha le proprie lodi e le proprie pecche e i virus sono oramai capaci di trovare questi difetti e di sfruttarli per, ad esempio, inibirlo e agire indisturbati nel proprio tentativo di carpire informazioni o danneggiare il sistema operativo, tipicamente, Microsoft.

I virus ci sono solo per Windows: FALSO! Il detto popolare vuole che i virus sparsi nel mondo siano una prerogativa per Microsoft Windows, ma non è così. Basta ragionare per capire che se voglio creare un danno lo devo studiare in modo che possa dare fastidio a tante persone non a poche: qual’è il sistema operativo più installato nei computer di tutto il mondo? Windows 🙂 Si potrebbe poi passare settimane a discutere sulle pecche di gioventù di Microsoft e dei propri software ma al momento le cose stanno così.

Ma non posso evitare i virus? Certo che si può. E’ essenziale prima di tutto fare molta attenzione a cosa si va a eseguire: se ho sotto mano una canzone, l’estensione del file deve essere adeguata quindi mi troverò un .wav o magari un .mp3 ma sicuramente non mi troverò un .exe. Altro punto su cui porre particolarmente l’attenzione è la provenienza del file: un tempo si aveva il terrore dei dischetti floppy e prima di eseguire qualcosa contenuto li, si effettuava la classica scansione dell’intero supporto. Ora le cose sono cambiate, ma il senso è lo stesso: il file lo avete scaricato da rete p2p? Il file lo avete preso da una chiavetta USB passata da un vostro amico? Ponete quindi molta attenzione all’ origine dei file che avete in mano.

Avete fatto attenzione, l’antivirus non ha detto nulla, il file sembrava sano e la provenienza era sicura ma nonostante tutto il vostro computer non parte più? Chiamate il vostro tecnico di fiducia 😉